Tabella dei Contenuti

Che cos'è l'Herpes Zoster

L’Herpes Zoster, conosciuto più comunemente come Fuoco di Sant’Antonio, è una patologia comune e debilitante, dovuta alla riattivazione del virus della Varicella Zoster (VZV), che viene contratto generalmente durante l’infanzia. Si tratta di una malattia comune, che può dare complicanze e la cui frequenza aumenta con l’avanzare dell’età; si stima che una persona su quattro sviluppi un episodio di Herpes Zoster nel corso della sua vita.

Vaccinazione contro l'Herpes Zoster

Esiste un vaccino che contribuisce a controllare la riattivazione e replicazione del virus, permettendo così di prevenire lo sviluppo dell’Herpes Zoster e della conseguente Nevralgia Post Erpetica, ovvero la forma dolorosa e invalidante della malattia.

Il ciclo vaccinale prevede la somministrazione di una dose sopra i 50 anni, e di due dosi dai 18 in su.

A chi è offerta la vaccinazione

La vaccinazione è offerta gratuitamente alle seguenti fasce di popolazione:

  • Cittadini nati nel 1955, 1956 o 1957;
  • Pazienti con età superiore ai 50 anni che soffrono di diabete mellito, patologie cardiovascolari, BPCO o che sono in trattamento con una terapia immunosoppressiva;
  • Pazienti con età superiore ai 18 anni che si trovano in condizione di elevata fragilità.

Come prenotare la vaccinazione

Per prenotare la vaccinazione, per le persone che rientrano nelle categorie a cui la vaccinazione è offerta gratuitamente, è sufficiente rivolgersi, preferibilmente via e-mail, ai relativi poli vaccinali del distretto:

Disponibile in co-pagamento

Per i cittadini che vogliono vaccinarsi, a scopo di protezione individuale, e che non rientrano nelle categorie a cui la vaccinazione viene offerta gratuitamente, è possibile richiedere la vaccinazione in co-pagamento, secondo il tariffario predisposto da ASST Mantova.

Le tariffe sono da intendersi per singola dose.

Per la prenotazione si deve:

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni: