È stata aperta la prenotazione per i bambini che rientrano nella fascia 5-11 anni per la vaccinazione AntiCovid19. Le modalità di prenotazione sono sempre le stesse:

  • bancomat delle Poste, inserendo la tessera sanitaria e seguendo le istruzioni a video;
  • tramite l’apposito portale, con tessera sanitaria e cellulare a portata di mano;
  • con i portalettere dotati di tablet, alla consegna di una raccomandata o di un pacco.

Considerata la fascia d’età, vanno tenuti in considerazione alcuni aspetti:

  • al momento della somministrazione, il bambino deve avere 5 anni già compiuti;
  • è necessario comunicare al medico vaccinatore che il bambino non ha ricevuto vaccini vivi attenuati (ad es. influenza spray nasale, morbillo parotite rosolia e varicella, febbre gialla) nei 14 giorni precedenti la vaccinazione e non ne riceverà nei 14 giorni successivi. È consigliato presentare comunque il libretto vaccinale del bambino;
  • va presentato il consenso informato sottoscritto dal genitore o dal tutore del minore, che andrà firmato davanti al medico vaccinatore.

Per fugare i dubbi dei genitori riguardo la vaccinazione, Regione Lombardia ha organizzato una maratona social che si è tenuta nella giornata del 16 dicembre e che si può recuperare sulla pagina Facebook ufficiale della Regione. La maratona, condotta da Guido Bertolaso e Giulia Gioda, con gli interventi di:

  • Giuseppe Banderali: Direttore UO Neonatologia e Patologia Neonatale San Paolo ASST Santi Paolo e Carlo – Professore a contratto Università Statale di Milano
  • Raffaele Badolato: Direttore UO Pediatria Spedali Civili Brescia – Presidente Società Italiana di Pediatria sez. Lombardia – Professore Ordinario Università di Brescia
  • Andrea Biondi: Direttore Scientifico Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma; Professore Ordinario Clinica Pediatrica Università degli Studi Milano-Bicocca
  • Maria Antonella Costantino: Direttrice UO Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza Fondazione IRCCS Ca’ Granda Policlinico di Milano
  • Alberto Mantovani: Direttore Scientifico Istituto Clinico Humanitas; Professore Emerito Università Humanitas
  • Giovanni Pavesi: Direttore Generale Welfare Regione Lombardia